Un attore sostenibile e responsabile

Grosfillex, dei prodotti che durano, molto più delle parole

L’azienda Grosfillex, da tempo ben consapevole delle sfide ecologiche ed ambientali, in particolare nella sua filiera, avvia oggi une procedura per il conseguimento della certificazione Iso 50001; norma che riguarda il sistema di gestione dell’energia.

La riduzione degli impatti ambientali si svolge ad ogni istante quindi le nostre iniziative in materia di sviluppo sostenibile si articolano attorno ad un forte concetto di sostenibilità, sia nei prodotti, nei servizi che negli individui.

I nostri obiettivi

-Utilizzo di materiale riciclato tra il 50% ed il 100% sull’insieme dei prodotti ed adeguamento dell’attrezzatura
-Creazione di nuovi prodotti in grado di assorbire il 100% di materiale riciclato
-Progetto di economia circolare (primo test in corso).

1)Un impegno ecologico

- La scelta e la lavorazione dei materiali per una qualità ed una longevità dei prodotti

Il DNA di Grosfillex è sempre stato basato su prodotti robusti e di qualità che resistono il più a lungo possibile.

La sostenibilità dei nostri prodotti si misura spesso in decenni! Un parametro importante quando si tratta di valutare il loro costo ambientale.

Certificata ISO 9001 per la progettazione, la fabbricazione e la vendita di arredamento ed attrezzature realizzati a base di materie plastiche, l’azienda mantiene il controllo totale del suo compoundage e di tutte le tappe del processo produttivo, sia che si tratti di estrusione o di stampaggio.

D’altronde tutte le materie prime utilizzate sono conformi alla normativa europea REACH entrata in vigore nel 2007 per rendere sicura la produzione e l’utilizzo delle sostanze chimiche nell’industria.

Il cadmio era inoltre stato soppresso dalle formule già dal 1996 ed il piombo sostituito dal calcio zinco dal 2003.

Le nostre garanzie prodotti sono tra le più elevate del mercato per rinnovare i propri prodotti solo quando davvero necessario.

- Il riciclaggio dei rifiuti

Viene riciclato il 100% dei rifiuti di plastica degli stabilimenti!

 

Residui di produzione o scarti, tutto è smistato, rigenerato e riutilizzato.

La parte di riciclato oscilla tra il 15 ed il 100 % in base alle gamme.

Non vi è nessuna motivazione finanziaria dietro a questa presa di posizione - poiché il materiale riciclato dopo il ritrattamento non è più competitivo - ma una vera e propria scelta etica per limitare il nostro impatto sull’ambiente. Il coefficiente ottimale di materiale riciclato viene definito in-house per ogni tipo di produzione, in modo da garantire esattamente le medesime caratteristiche tecniche al prodotto finito. Queste prestazioni sono verificate dal nostro laboratorio interno e controllate da laboratori indipendenti.

Gli altri rifiuti sono sistematicamente smistati, rivalorizzati poi riciclati nelle rispettive filiere specializzate.

- L’utilizzo di materiale riciclato proveniente da rifiuti esterni

Grosfillex si è impegnata a fianco dell’UFME (unione dei produttori di serramenti) firmando la Carta d’impegno volontario per il riciclaggio dei serramenti a fine vita; una prima iniziativa relativa alla raccolta ed al trattamento dei rifiuti coinvolti, e alla loro possibile reintroduzione sotto forma di materiale riciclato usato nella composizione di prodotti nuovi. Un primo cantiere prova è in corso col recupero di vecchi serramenti non prodotti da Grosfillex.

* Un’iniziativa volontaristica volta all’acquisto di materie prime riciclate provenienti
da rifiuti domestici, industriali o altri.
* Sono in corso, e a tutt'oggi concludenti, delle prove con l’utilizzo di nuovi materiali riciclati post-consumo o post-industriali su elementi di arredamento. Alcuni pezzi potrebbero essere prodotti e composti al 90% da rifiuti esterni.

- Il piano di rendimento energetico

Dal 2015, in collaborazione con EDF, il gruppo Grosfillex persegue un Piano di Rendimenti Energetici compiendo azioni volte a ridurre e ad ottimizzare i suoi consumi energetici :

> Sul tetto dello stabilimento di Montréal-la-Cluse è installata una centrale fotovoltaica di 750 m² per una produzione annuale di consumo diretto pari all’alimentazione di 42 utenze che permette di risparmiare l’emissione di 50 t di CO².

> Ristrutturazione dell’illuminazione dell’insieme degli stabilimenti di produzione a LED che consente un risparmio dei costi in elettricità del 50%.
> Sistemi di variazione di velocità sui motori che conferiscono regolazione e quindi generano risparmio
> Nuovi sistemi di raffreddamento delle apparecchiature industriali tramite impianti di ultima generazione senza Gas a Effetto Serra ed energeticamente efficienti
> Un recupero generalizzato delle calorie rilasciate per riscaldare i locali industriali e, nell’insieme, una migliore gestione del riscaldamento
> Un piano di ristrutturazione dei tetti per un migliore isolamento
> Un’ottimizzazione dell’uso dell’aria compressa con regolare ricerca e rapide riparazioni delle perdite su rete ed attrezzature e fermo degli impianti quando la produzione non ne ha necessità
> Implementazione di un piano di rilevazione dove i dati e gli indicatori che permettono di identificare le eventuali derive, misurare l’impatto delle azioni svolte ed identificare le possibili ottimizzazioni, vengono trasmessi in tempo reale da sottocontatori su una piattaforma informatica.
> Nel 2020, per andare oltre e coinvolgere l’insieme dei collaboratori, viene avviata una procedura per ottenere la certificazione ISO 50001 (gestione dell’energia) nel 2021.

- Il controllo delle risorse: Grosfillex rispettosa della normativa e dell’utilizzo delle risorse naturali


Alcuni stabilimenti di produzione del gruppo sono degli ICPE (impianti classificati per la protezione dell'ambiente) regolarmente controllati dall’amministrazione prefettizia.

 

L’ARIA > In ogni fabbrica, impianti di depolverazione permettono di rigettare all’esterno un’aria conforme alla normativa. I nuovi impianti di ventilazione vengono controllati da un collaudatore e omologati dagli enti di prevenzione.
L’ACQUA > Riduzione al massimo del consumo d’acqua grazie a circuiti di raffreddamento chiusi e specifici secondo l’uso.
I SUOLI >  La nostra attività non genera alcuna scoria tossica nel suolo. L’attenzione è rivolta in particolare alla raccolta ed al trattamento delle acque piovane. Negli stabilimenti vengono preservati i grandi spazi verdi affinché i suoli rimangano il più permeabili possibili
IL TRASPORTO > Una costante ricerca di limitazione dei flussi o di ottimizzazione dei vari trasporti stradali, aerei, marittimi per trovare la soluzione più adeguata. Tra l’altro, per evitare il trasporto merci a lunghissima percorrenza, Grosfillex possiede 3 stabilimenti di produzione nel mondo: in Francia per l’Europa, negli USA per il Nord America ed in Brasile per il Sud America. Un regolare scambio con i vari trasportatori sull’ecoresponsabilità pur continuando a soddisfare i termini e le modalità di consegna concordati coi clienti.

GLI ACQUISTI > La nostra politica di acquisto impone ormai ad ogni nuovo fornitore di impegnarsi in un’attività ambientale. A parità di competitività con un ragionamento in costo completo ed una misura dei rischi, favorisce anche l’economia locale e riduce gli impatti da trasporto.

2° Un impegno sociale

- La sicurezza dei collaboratori innanzitutto

Per garantire un ambiente di lavoro che assicuri la sicurezza e la salute dei dipendenti così come una performance industriale rispettosa dell’ambiente, Grosfillex s’impegna e chiede a tutti i suoi dipendenti, interinali e fornitori di impegnarsi al suo fianco.

La sua performance industriale è direttamente collegata alla sicurezza ed al rispetto delle regole attuate dal gruppo.

Impegnata a favore della salute sul lavoro, la Direzione del gruppo ha firmato una carta Igiene Sicurezza Ambiente (HSE) con 4 orientamenti principali.

MISSIONE 1

AGIRE SUI COMPORTAMENTI

Sviluppare regole basiche e semplici dirette a tutti i collaboratori per creare un’educazione comune alla sicurezza ed alla protezione del nostro ambiente.

Costruire una cultura sicurezza stradale per tutti i collaboratori.

MISSIONE 2

RENDERE SICURO IL POSTO DI LAVORO PER I DIPENDENTI

Stabilire un piano d’azione per rendere sicure le nostre macchine ed il nostro apparato industriale.

Integrare le buone pratiche HSE nello studio, la progettazione, l’acquisto e la ricezione dei nostri arredamenti ed attrezzature.

MISSIONE 3

SVILUPPARE LA CULTURA HSE DEL GRUPPO

Sviluppare degli strumenti comuni al gruppo per dare i mezzi ai manager ed ai team progetti d’integrare le componenti HSE nei loro incarichi quotidiani.

MISSIONE 4

AUMENTARE LA NOSTRA CAPACITA NEL GESTIRE LE SITUAZIONI DI EMERGENZA

Formalizzare delle procedure di emergenza per gli stabilimenti allo scopo di rispondere meglio in caso di evento significativo.

La sicurezza è la nostra priorità ed una questione che riguarda tutti i collaboratori. Questa viene potenziata in azienda dall’impegno del comitato direttivo ma anche dall’esemplarità dei nostri manager.


- La sicurezza negli stabilimenti industriali

Per prevenire il principale rischio, l’incendio, tutti gli stabilimenti industriali del gruppo sono dotati di installazioni automatiche a sprinkler e di ritenzione delle acque.

La sicurezza degli stabilimenti è garantita da un sistema di controllo d’accesso e dalla presenza di agenti di sicurezza.

Le squadre di pompieri vicine ai nostri stabilimenti eseguono regolarmente manovre presso i locali per valutare le varie situazioni possibili.

- Un reclutamento locale

Partecipazione a fiere ed eventi di promozione dell’impiego

Monitoraggio dei percorsi professionali e formazione dei collaboratori per tutta la durata della loro carriera

Azione a favore della mobilità interna ed accoglienza degli alternanti e degli stagisti

Vigilanza sul rispetto degli obblighi giuridici e normativi, ad esempio in materia di:

*impiego di persone disabili,

*parità professionale tra donne e uomini.

- L’esterno

L'azienda partecipa allo sviluppo ambientale, sociale ed economico del suo territorio con uno spirito «win/win».